Greetings from the Ambassador

Greetings from the Ambassador

Greetings from Giorgio Novello, Ambassador of Italy to the Kingdom of Norway.

Cari partecipanti alla giornata di presentazione della Norwegian School of Economics, vi rivolgo un saluto particolarmente caloroso da Oslo che, come da tradizione, e’ avvolta dal gelo ma e’ sempre molto bella.

Sapete tutti che la Norvegia gode di una eccellente reputazione internazionale.

Lo ha confermato poche settimane fa l’ultima edizione dello Human Development Index delle Nazioni Unite, che ancora una volta pone la Norvegia al primo posto assoluto. Anche la mia esperienza personale di oltre due anni come Ambasciatore d’Italia ad Oslo mi conferma che la Norvegia e’ un attore importante e rispettato sulla scena internazionale, sia politicamente che economicamente. Come sapete, la Norvegia e’ il primo fornitore di gas naturale all’Europa nel suo complesso; e’ il terzo esportatore mondiale di gas; vanta il piu’ grande Fondo Sovrano al mondo, con quasi 800 miliardi di capitalizzazione e la proprieta’ del 2,5% di tutte le azioni europee; vanta una invidiabile tradizione nella cantieristica, nelle rinnovabili, nella pesca.

Certamente conoscete anche i tanti punti di forza dell’Italia, che non solo e’ il Paese d’Europa (e il terzo al mondo) con la maggior durata media della vita, ma anche il secondo produttore manifatturiero in Europa e il quinto nell’intero mondo (preceduto solo da Stati Uniti, Cina, Giappone e Germania); l’ottavo esportatore mondiale; la terza maggior economia dell’area euro; il quarto contributore netto al bilancio dell’Unione Europea, il tutto con un’economia finalmente avviata alla ripresa.

Probabilmente meno nota e’ piuttosto la profonda vitalita’ delle relazioni economiche tra Italia e Norvegia. Lo stesso Governo norvegese considera l’Italia un Paese affidabile e redditizio, al punto da investirvi direttamente circa 15 miliardi di dollari attraverso il Fondo Sovrano, il quale ultimo detiene azioni in circa 130 societa’ italiane (compresa la mia Juventus: e’ un ottimo investimento!!). Proprio nelle vicinanze di Milano e’ basata una delle quattro sedi centrali di una societa’ norvegese che costituisce uno dei maggiori gruppi al mondo nel settore della certificazione. Gli uffici milanesi gestiscono tutto il settore della business assurance per tutto il gruppo e in tutto il mondo.

Altrettanto significativa e’ la presenza italiana in Norvegia. Pochi giorni fa ho visitato i cantieri di una importante societa’ italiana che sta realizzando una parte molto importante della nuova infrastruttura ferroviaria della regione di Oslo, che a sua volta costituisce uno dei maggiori cantieri mai aperti nella Norvegia continentale. Un gruppo italiano sta costruendo per il Governo norvegese un’avanzatissima nave per ricerche polari, che una volta completata, tra un paio d’anni, sara’ all’avanguardia nel suo segmento. Un’altra societa’ italiana, basata proprio nell’area milanese, sta costruendo elicotteri per operazioni di soccorso in mare per il Governo norvegese. E sono tantissime le aziende anche medie e piccole attive in tanti altri settori, a tecnologia avanzata come l’oil&gas e l’informatica, o nei settori tradizionali del Made in Italy come l’arredo e l’agroalimentare.

Italia e Norvegia sembrano fatte apposta per intendersi anche dal punto di vista economico, a cominciare proprio dalla struttura del commercio bilaterale dove il match sembra praticamente perfetto (noi importiamo soprattutto materie prime norvegesi come gas e pesce, ed esportiamo soprattutto prodotti finiti come macchinari e macchine utensili).

Proprio la Norwegian School of Economics di Bergen e’ un foro ideale di incontro nel settore economico. Gia’ Bergen e’ una splendida citta’, con un quartiere commerciale di origine medievale inserito nella lista UNESCO del patrimonio mondiale dell’umanita’. D’altra parte l’eccellenza della scuola e’ ben nota: essa ha formato parte significativa dell’attuale classe dirigente e quindi ha contribuito in modo concreto all’invidiabile situazione economica di questo Paese.

Uno dei punti di forza della Norwegian School of Economics e’ l’apertura al mondo e anche all’Italia (in questo fedele allo spirito commerciale e cosmopolita della Hansa, della quale Bergen faceva parte). Lo testimonia la presenza della scuola oggi a Milano e anche l’ottima collaborazione della scuola con l’Ambasciata in Norvegia da me diretta. Ricordo in particolare con grande piacere la giornata italiana dello scorso ottobre, organizzata proprio dalla Norwegian School of Economics con la mia Ambasciata, onorata dalla presenza del Rettore Prof. Frøystein Gjesdal e della ViceRettore Professoressa Sunniva Whittaker. Vi hanno partecipato una decina di imprese italiane, da grandi gruppi a medie imprese, attivi in settori che vanno dall’oil&gas alle infrastrutture, dalla raffinazione alle trasmissioni alla consulenza. Potete vederne alcune immagini al sito dell’Ambasciata. La giornata ha consentito un approfondimento accademico particolarmente brillante, ed anche di far progredire specifiche iniziative imprenditoriali. Il mio auspicio e’ di poter continuare questa proficua collaborazione anche negli anni a venire. Alla Norwegian School of Economics sono iscritti gia’ diversi studenti e specializzandi italiani, con i quali l’Ambasciata ha avviato dei buoni rapporti e che hanno contribuito alla riuscita della giornata italiana. Intendo coltivarli anche in futuro, magari nella speranza di estenderli anche, tra qualche tempo, a quelli di voi che decideranno di trascorrere un periodo di formazione a Bergen.

In conclusione: vi invito a prendere in seria considerazione l’ipotesi di trascorrere un periodo di studio e formazione a Bergen alla NHH. Oltre a beneficiare della sua eccellenza accademica, dell’ ambiente internazionale ed in pratica bilingue, e della localizzazione in una citta’ con forti tradizioni storiche ed artistiche in un Paese all’avanguardia, avrete la possibilita’ di toccare con mano l’intensita’ dei rapporti economici e commerciali tra due importanti partner europei come l’Italia e la Norvegia, con opportunita’ di crescita accademica ed umana ed anche di futuri concreti sviluppi professionali.

Vi auguro una buona giornata.

Giorgio Novello
Ambasciatore d’Italia presso il Regno di Norvegia

Meet NHH in Milan

Sign up for the mingling event in Milan and receive first hand knowledge about the Master's and PhD programmes at NHH.